Memory tattile Montessori

Mio figlio ha la passione per i tessuti. Accarezza il divano, accartoccia la carta per sentirne il rumore, si strofina la stoffa sul viso.. alcune le assaggia anche 😂

Sta sviluppando il senso del tatto, ma anche tutti gl’altri sensi (udito,vista,gusto,olfatto).

Cosí ho deciso che avremmo potuto utilizzare il gioco del memory montessoriano! Che non serve solo per il classico riconiscimento delle figure uguali e non é un gioco solo per bimbi grandi come forse spesso erroneamente si crede.

Noi abbiamo preso alcuni oggetti in casa:

2 spugne, 2 mollette in legno, 2 pezzi di carta stagnola, 2 pezzi di carta da forno.

Si ripone tutto in una scatola o cestino e il bimbo dovrá trovare gli oggetti uguali ed abbinarli.

Visto che Liam é piccolo, ha solo 8 mesi, lo utilizziamo come strumento per la stimolazione sensoriale (anche se non sa indicare le figure uguali e non riconosce comandi come: prendi la spugna) é comunque un buon esercizio per per stimolare il senso del tatto e della vista. Certo non ne facciamo ancora un uso corretto, in quanto ci limitiamo a toccare i vari pezzi sentendo le differenze ma senza ancora riconoscere materiali o poter comunicare le diverse sensazioni ricevute, ma comunque a noi piace 😊

Non necessariamente dovete avere delle coppie di oggetti se i bimbi sono ancora molto piccoli come il mio!

Se i vostri bimbi sono piú grandi un gioco molto divertente con il memory tattile potrebbe esser quello di riconoscere gli oggetti uguali usando solo il tatto: quindi bendati o ad occhi chiusi (fate scegliere al vostro bimbo quello che preferisce senza forzature).

Molto importante secondo il metodo Montessori é mostrare le cose non solo a parole. Quindi la mamma mostrerá il gioco bendandosi , pescando un oggetto e dopo averlo riconosciuto solo utilizzando il tatto, cercherá il suo ”gemello”. Una volta fatto metterá i due oggetti da parte. Fará cosí per tutte le coppie di oggetti presenti.

Una volta finita la presentazione, in cui il bambino avrá modo di memorizzare il gioco e gli oggetti, la mamma inviterá il bimbo a giocare ( iniziate con 4 oggetti, per poi aumentare o cambiare gli oggetti cosí che l’attività risulti sempre interessante anche se riproposta piú volte!).

Ovviamente, vale sempre anche la “regola” montessoriana di non correggere eventuali errori lasciando che il bimbo si misuri in modo autonomo con l’attività.

Noi intanto mordicchiamo qualche mestolo!

Spero sia un’attività utile questa del memory tattile, a me piace tanto e non vedo l’ora che Liam sia più grande per giocare con lui 😊

Unusual Mom

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...